Get Adobe Flash player

Convenzioni per gli associati

Presidente  dell' associazione cartolibrai Errico Oldani 

BUONI LIBRO COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO DI INTESA FRA IL COMUNE E LE ASSOCIAZIONI CARTOLIBRAI CARTOLAI ED AFFINI E  A.L.I. MILANO

Il giorno 16 Luglio 2007, presso la Direzione Famiglia, Scuola e Politiche Sociali è stato per la prima volta firmato il protocollo di intesa fra il Comune e l’ associazione Cartolibrai Cartolai ed Affini  riguardo alla fornitura dei libri di testo agli alunni del primo anno della scuola secondaria di primo grado (prima media).
Con la firma di questo documento è stato di fatto scongiurato il pericolo che una consistente fetta di mercato dei libri scolastici prendesse altri lidi "tagliando fuori" i piccoli esercizi del comparto cartolibrario che svolgono da sempre, con professionalità e dedizione, questo importante servizio.
Con tale accordo è stato possibile evitare il "comodato" dei libri di testo - prassi in voga in alcune realtà territoriali del nord-est d'Italia - e, soprattutto il possibile intervento di un distributore unico come già avviene in alcuni grandi Comuni che hanno così inteso "razionalizzare" la fornitura dei libri di testo per la scuola primaria e secondaria.

Invece nella città di Milano, per le scuole medie  i buoni libro o cedole librarie vengono erogati anche quest'anno in base a quote prefissate. Per il 2012/2013 hanno un valore variabile a seconda della classe frequentata e della fascia Isee di appartenenza. I criteri adottati sono gli stessi utilizati dalla Regione Lombardia per la dote scuola dello scorso anno scolastico. Per la fascia Isee inferiore ai 5.000 euro, per esempio, il contributo arriva fino a 150 euro per gli studenti del primo anno e a 80 euro per quelli del secondo e terzo anno. Il buono libro sarà garantito a tutte le famiglie con valore isee fino a 15.458. euro.

buoni libro (cedole librarie)  potranno tranquillamente essere spesi presso il cartolibraio di fiducia sotto casa. L'unica formalità da parte delle cartolibrerie sarà quella di aderire al protocollo d'intesa tramite un modulo specifico (già da noi inviato a tutti gli operatori del comparto cartolibrario).

Il Protocollo di Intesa Comune/Associazioni Cartolibrai Cartolai ed Affini , viene rinnovato di anno in anno apponendone le firme (Amministratore Comunale, Presidente Cartolibrai).

 

“DOTE SCUOLA” - AIUTI ECONOMICI PER LE FAMIGLIE - REGIONE LOMBARDIA

La Regione Lombardia ha approvato il decreto che stabilisce le modalità per l'assegnazione della "Dote Scuola", cioè quel complesso di aiuti economici per le famiglie dei ragazzi frequentanti le scuole primarie, secondarie e superiori della nostra Regione.

 Requisiti per richiedere il “Sostegno al reddito":

  • la famiglia dello studente deve risiedere in Lombardia;
  • lo studente deve frequentare una scuola statale che si trova in Lombardia oppure in una regione confinante (a condizione che rientri quotidianamente nella propria residenza);
  • la famiglia deve avere un ISEE inferiore o uguale a euro 15.458,00

Valore del contributo:

Viene assegnato un Buono di valore fisso in relazione alla fascia  ISEE di appartenenza della famiglia che non deve superare il limite di euro 15.458,00 :

 

 

 ISEE

 Scuola Primaria

Scuola Secondaria di primo grado 

 Scuola Secondaria di secondo grado 

 0-5.000

         € 110,00 

                                € 190,00

                                   € 290,00

 5.001-8.000

          € 90,00

                               € 150,00

                                   € 230,00

8.001-12.000 

          € 70,00

                               € 120,00

                                   € 180,00

 12.001-15.458

          € 60,00

                                € 90,00

                                    € 140,00

  

La Regione Lombardia ha incaricato la Società EDENRED ITALIA Srl per la gestione del progetto “Dote Scuola” e l'emissione e la distribuzione di buoni Ticket Service validi per l'acquisto di: dizionari, libri di lettura per ragazzi raccomandati dagli insegnanti, supporti multimediali come DVD, Enciclopedie multimediali, accessori per personal computer, etc.

I carnet dei Ticket Scuola vengono consegnati direttamente ai Comuni che li distribuiscono alle famiglie che ne avranno fatta richiesta, intorno ai mesi di Ottobre/Novembre; i buoni emessi saranno di €. 10,00 e di €. 25,00 e verranno ritirati dalla Edenred Italia Srl  anche due volte al mese, e pagati entro 30 giorni dall'invio, secondo gli accordi intercorsi con l’Associazione Cartolibri Cartolai ed Affini.

.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA ASSOGIOCATTOLI E LE ASSOCIAZIONI DETTAGLIANTI GIOCATTOLI E CARTOLIBRAI, CARTOLAI ED AFFINI

 
Nel Dicembre 2009 è stato stipulato un accordo di collaborazione tra Assogiocattoli (l’Associazione dei produttori di giocattoli, giochi, articoli di modellismo, puericultura e natalizi aderente a Confindustria) e le Associazioni Commercianti al dettaglio in Giocattoli e Cartolibrai Cartolai ed Affini aderenti all’Unione/Confcommercio Imprese per l’Italia.
L’accordo prevede che Assogiocattoli e le nostre due associazioni possano collaborare su progetti di comune interesse per le categorie coinvolte.
Nello specifico, Assogiocattoli ha organizzato, con la nostra collaborazione, degli incontri (workshop) durante Festivity, la fiera del giocattolo, delle decorazioni natalizie e delle feste che si è tenuto in Fiera  di Rho (Mi) dal 21 al 24 gennaio 2010,  nei quali è stata presentata la Nuova Direttiva Europea sulla Sicurezza dei Giocattoli.
La nuova Direttiva, pubblicata nel giugno 2009 sulla Gazzetta Ufficiale Europea e  completamente  operativa  dal luglio  2011, prende per la prima volta in considerazione la distribuzione (quindi anche la distribuzione al dettaglio) come soggetto responsabile di alcuni aspetti riguardanti la sicurezza dei giocattoli.
In seguito a questa operazione, l’Associazione Cartolibrai Cartolai ed Affini e l’Associazione Dettaglianti Giocattoli  potranno prendere in esame altri ambiti sui quali collaborare fattivamente.

 

RACCOLTA DIFFERENZIATA PRESSO LE CARTOLERIE DELLE CARTUCCE DI TONER ESAUSTE E DI ALTRI PRODOTTI PER L'UFFICIO.

 
E' stata attivata, in collaborazione con AMSA S.p.A la raccolta gratuita delle cartucce di toner esauste e di altri prodotti affini presso le cartolerie aderenti all'Associazione Cartolibrai di Milano. Il materiale raccolto sarà inviato ad impianti autorizzati che ne garantiranno il corretto recupero, a garanzia della tutela ambientale.
Occorre segnalare che AMSA S.p.A. offre numerosi vantaggi rispetto alle altre organizzazioni che erogano questo servizio. Come è noto, in base alla normativa vigente, è obbligatorio conferire separatamente le cartucce di toner esauste e di altri prodotti affini, affinché siano avviati a recupero. Sono inoltre a carico di chi ha la necessità di smaltire questi rifiuti la tenuta dei registri di carico/scarico e la compilazione dei formulari ai sensi del D.Lgs. 22/97, art. 15, comma 4.
La normativa prevede però un'eccezione: chi ha la necessità di smaltire le cartucce di toner esauste e altri prodotti affini è dispensato dalla tenuta dei registri di carico/scarico e dalla compilazione dei formulari esclusivamente nel caso in cui li conferisca al soggetto gestore del servizio pubblico, quale è AMSA S.p.A sul territorio milanese.

Pertanto i punti di forza di questa iniziativa sono:

1. la semplificazione delle procedure;
2. la completa gratuità del servizio;
3. la flessibilità con cui l’AMSA S.p.A. concorderà direttamente con le cartolerie associate le  modalità del servizio;
4. la garanzia del corretto recupero di questi prodotti.

 

MODALITA' DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DELLE CARTUCCE DI TONER ESAUSTE E DEGLI ALTRI PRODOTTI PER L'UFFICIO

 

Il servizio è offerto gratuitamente da AMSA S.p.A. (solo per i soci Cartolibrai)

 

  • I prodotti oggetto di raccolta differenziata sono:
  • cartucce di nastro esausto per stampanti ad aghi
  • cartucce di inchiostro esauste per stampanti, fax, plotter inkjet
  • cartucce di toner esauste per stampanti laser, fotocopiatrici e fax
  • unità tamburo esauste per fotocopiatrici
  • cartucce di ricarica per fotocopiatrici
  • cartucce già rigenerate.

Le modalità del servizio per la raccolta a domicilio si concordano direttamente fra l’AMSA S.p.A e il cartolaio associato.

Queste consistono in:

 

  • posizionamento presso il punto vendita di contenitori nei quali conferire i prodotti;
  • il numero dei contenitori sarà in funzione dello spazio che l’operatore riterrà opportuno mettere a disposizione, delle quantità di prodotto da smaltire stimate, delle frequenze di svuotamento (che possono essere settimanali, quindicinali, mensili o con altra periodicità personalizzata sulle esigenze dello stesso);
  • svuotamento dei contenitori nelle frequenze stabilite. Il personale addetto, alla presenza del cartolaio, compilerà in formulario in cui saranno registrati il numero di contenitori prelevati o svuotati. Contestualmente rilascerà, se richiesto, un attestato dell’avvenuta consegna o svuotamento;
  • All’atto dell’adesione al servizio offerto da AMSA S.p.A., il cartolaio associato è dispensato dalla tenuta dei registri di carico/scarico e dalla compilazione dei formulari ai sensi del D.Lgs. 22/97, art.15, comma 4;
  • I prodotti oggetto di raccolta differenziata, prima di essere conferiti nei contenitori dati in dotazione dovranno essere confezionati utilizzando la scatola della nuova cartuccia sostituita.

L’iscrizione per la partecipazione alla raccolta differenziata deve essere inoltrata alla Segreteria dell’Associazione Cartolai, mentre le segnalazioni relative alla gestione del servizio, vanno inoltrate direttamente all’AMSA S.p.A.

 

2DD PRINT SRL – ACCORDO PER LA RACCOLTA DI CARTUCCE E TONER ESAUSTI.

 

Sempre riguardo alla raccolta differenziata delle cartucce di toner esauste e di altri prodotti per l’ufficio, l’Associazione Cartolibrai Cartolai ed Affini ha stipulato nel 2009 un ulteriore accordo con la ditta 2DD PRINT SRL di Uzzano Pistoia, particolarmente conveniente per i nostri associati.
Infatti, oltre al ritiro del suddetto materiale (con il rilascio del formulario) riconoscerà un corrispettivo in contanti di €. 1,00.= I.V.A. inclusa, per ogni  cartuccia riutilizzabile.
Per informazioni, rivolgersi in Segreteria.

 
CARTOLAI NON ISCRITTI, E' IL MOMENTO DI ADERIRE ALL'ASSOCIAZIONE!!!!!!

 

Vi proponiamo di venirci a trovare, oppure di contattarci telefonicamente ai numeri: 02/7750.216 – 248. Un funzionario e quattro collaboratrici sono a Vostra completa disposizione per qualsiasi necessità.
In questo modo potremo spiegarVi meglio le innumerevoli opportunità derivanti dall’adesione all’Associazione e comprendere la validità dei servizi offerti dall’Unione/Confcommercio  del Turismo dei Servizi e delle Professioni della Provincia di Milano.