Get Adobe Flash player

Benvenuti nell' Associazione Cartolibrai Cartolai ed Affini

Corso Venezia 51 - 20121 MILANO
Tel. 02/7750216 - 02/7750248 - Fax. 02/7752.370
e-mail: cartolibrai@unione.milano.it

 

Scopri la nuova Metromappa dei servizi di Confcommercio Milano

https://metromappa.confcommerciomilano.it/

 

 

 

 

 

 

La Carta del docente  Informazioni sindacali
 
DOMANDE FREQUENTI
 

Di seguito vi elenchiamo le macro-voci che compongono le domande più frequenti. Sarà sufficiente cliccare ciascuna di esse per visionare le pagine messe in linea dal Ministero:

Cos'è cartadeldocente.istruzione.it

Beni o servizi vendibili e operazioni di negozio

Registrazione e visibilità

Operatività del sistema

Fatturazione

Problemi tecnici

 

 

RINNOVATO ACCORDO
AMSA/ASSOCIAZIONE CARTOLIBRAI
CARTOLAI ED AFFINI

 L'Associazione ha rinnovato l'importante convenzione con AMSA per la raccolta dei toner esausti da utenze domestiche.
Tale accordo assume, in questo momento, un valore diverso rispetto agli anni precedenti in quanto, nella nostra cittadinanza, è maturato sempre più un grande senso di responsabilità ed interesse per le iniziative "ecologiche" e tra queste, sicuramente, l'impegno alla differenziata è quella di maggiore appeal.
La Convenzione  rappresenta, inoltre,  per i Cartolibrai associati un importante strumento per avvicinare nuovi clienti.
L'accordo siglato    prevede che le cartolibrerie siano centro di conferimento dei toner esausti provenienti da utenze domestiche - no ufficio, nei giorni prestabiliti un mezzo dell'AMSA/ditta appaltante provvederà al ritiro.
Ovviamente il servizio è gratuito e non è previsto  nessun assolvimento di carattere normativo in tema di smaltimento rifiuti speciali.
In caso di adesione al servizio contattare la  responsabile di Segreteria Sig.ra  Giovanna Tesini (02/7750.216 - 248).

Lettera rinnovo accordo AMSA     clicca qui 

 

 


 

Si è tenuta lunedì 20 Ottobre 2014 a Milano alla presenza della stampa, presso il bellissimo e suggestivo Belvedere Enzo Jannacci al 31° piano di Palazzo Pirelli la cerimonia di premiazione e assegnazione dei nuovi riconoscimenti 2013 e 2014 dei Negozi Storici.

In questa occasione è stato premiato il nostro socio e vice presidente RAFFAELE GAMBARDELLA della Cartoleria Gambardella Srl.

Il riconoscimento “negozio storico” viene assegnato da Regione Lombardia per la capacità di preservare e valorizzare l’attività o il luogo oggetto dell’attività d’impresa da almeno 50 anni.

“Le azioni messe in campo dalla Regione riconoscono un valore importante, quello di famiglie che hanno gestito per più di 50 anni un negozio, adeguandosi ai tempi ma salvaguardando la tradizione. Viviamo da alcuni anni una situazione di crisi, con questo riconoscimento contribuiamo a segnalare il valore di esperienze positive e a proporle come modello a tutti”. Così l’Assessore al Commercio, Turismo e Terziario Mauro Parolini, che prosegue: “Questi negozi sono radicati nel territorio e ne esprimono i valori specifici. E insieme ai negozi premiamo anche le comunità a cui appartengono”.

La cerimonia di premiazione che ha avuto inizio alle 9:30 presso Regione Lombardia. Dopo una breve introduzione di Paolo Mieli, Presidente di Rcs Libri, di Carlo Sangalli Presidente Confcommercio Lombardia e Giancarlo Morgen Direttore Confesercenti Lombardia, i titolari, accompagnati dai Responsabili Confcommercio e/o Sindaci del proprio comune, sono stati invitati a salire sul palco per provincia di appartenenza e hanno ricevuto un attestato personalizzato e il gagliardetto simbolo di Negozi Storici.
 

Una foto commemorativa ha incorniciato il momento della consegna.
Il signor Gambardella è il primo a partire da destra.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IERI 1 MAGGIO CI HA LASCIATO IL NOSTRO CARO PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE CATOLIBRAI

CAV. RAG. ENRICO OLDANI

I FUNERALI SI SVOLGERANNO 

SABATO 3 MAGGIO ORE 15.00

PARROCCHIA SANTA MARGHERITA 

PIAZZA TRE MARTIRI 9 - SETTIMO MILANESE

 

 

E' scomparso giovedì 1 Maggio, Enrico Oldani.

E' stato uno dei Presidenti più rappresentativi  dell'Associazione Cartolibrai, Cartolai ed Affini.  Eletto alla guida dell'Associazione nel 1979, è sempre stato riconfermato per acclamazione alle scadenze previste dallo statuto.

Fu il promotore di quella svolta che, nei primi anni '80, condusse l'Associazione milanese dei cartolibrai a ritagliarsi un importante spazio, portando avanti con decisione le azioni sindacali a tutela degli interessi e dell'immagine degli stessi, travalicando, spesso, lo stretto ambito provinciale.

La sua attività nel Consiglio Nazionale della federazione di categoria fu infatti contrassegnata da importanti successi, prima come Vicepresidente della Federcartolai nel 1981, anno della sua costituzione nell'ambito dell'Unione di Milano, poi come Presidente, dalla primavera del 1986 al 1991.

Tra questi ricordiamo lo storico accordo del 1982 con la Casa Editrice Mondadori,  all'epoca la più grande azienda produttrice di articoli ed accessori per la scuola, la quale si impegnò a creare delle linee di prodotti specifici da distribuire esclusivamente attraverso il canale del dettaglio specializzato con l'iniziativa  "Auguri  Mondadori" ;  il ricorso al Gran Giurì della Pubblicità nel 1991 per uno slogan ritenuto offensivo dalla categoria dei cartolibrai, utilizzato dalla catena Euromercato durante la sua campagna pubblicitaria di inizio attività scolastiche, che fu prontamente ritirato; l'intervento per donare piena legittimità all'attività di fotocopiatura occasionale e la presa di posizione per quanto riguardava la trasmissione di documenti via fax; la proposta di costituzione a livello nazionale di un "osservatorio dei prezzi" e ultima, ma non meno importante, l'organizzazione di convegni ed incontri rientranti nel progetto formativo "La Nuova Cartoleria" che, con l'ausilio di alcune delle più elevate professionalità del settore, mise a disposizione degli operatori avanzate conoscenze in campo sia tecnico che gestionale-operativo, riscuotendo grandi consensi tra gli associati.

Nel 1989 inoltre, nel corso del convegno annuale che si svolse a Washington (USA), divenne Vicepresidente dell'IFOSA, la federazione internazionale di categoria (International Federation of  Stationer's Associations), carica che ricoprì sino al 1991.   

Nell'ambito più strettamente milanese, non possiamo dimenticare il considerevole successo ottenuto negli anni '80 dall'iniziativa "Offerta Scuola 10 e Lode" (quanto attuale!), per calmierare i prezzi dei generi di cartoleria-cancelleria, la quale fu poi ripresa agli inizi degli anni 2000 con il patrocinio del Comune di Milano.

Sempre con il Comune di Milano condusse, nel 2007, assieme a Piero Fiechter, Presidente dell'Associazione Librai, la delicata trattativa per la distribuzione gratuita dei libri di testo della scuola media da parte dell'Amministrazione comunale, esempio unico in Italia. I cartolibrai e i librai milanesi vi parteciparono con grande sacrificio e dedizione, limitando, ulteriormente, i già ridotti margini di sconto sui libri scolastici: questo rappresentò il chiaro esempio del grande spirito di abnegazione e di servizio di una categoria che ha sempre fatto della puntualità e della precisione nei confronti della clientela il proprio cavallo di battaglia, caratteristiche umane e professionali che hanno sempre contraddistinto il Nostro Presidente.
 


 

 


Clicca Qui >>> Notizie in Evidenza